Password dimenticata?

Red Velvet Underground o la Venus in Furs dei dolci

Strawberry Cake Forever: Dolci, parole e note dalle pasticcerie sotto i portici #1

6Dicembre2020

La prima rubrica Riot for Dinner - Revolutionary Meal vi ha parlato del valore rivoluzionario del cibo mixato con tanti buoni spunti culturali, oggi vogliamo estendere il nostro scrivere alla real life, provato sul posto. Strawberry Cake Forever: Dolci, parole e note dalle pasticcerie sotto i portici è la rubrica che vi porterà direttamente nelle migliori pasticcerie cittadine, raccontandovi con gusto la pasticceria assaggiata e collegata a libri, musica, cinema. Vi lasciamo al primo episodio! Buona merenda.

_


Bianco. Rosso. Due linee che si intersecano, come nel fuoco caldo della sera. Un tramonto soffice. Una red velvet cake, un cupcake alla cannella. Nel primo pomeriggio i colori dell’omonima bakery di via Belzoni, zona Portello (Padova) sono tenui, avvolgenti, non gridano e sanno accompagnare nella scelta del dessert: torte e gelati. Quest’angolo della città vi separa dal mondo lì fuori, che continua a scorrere sornione nelle vie studentesche e popolari, non appena entrerete. Il locale si veste semplice, senza pretese, tranne quella di essere accogliente. Nonostante il grigio delle strade, riesce a trasmettere dolcezza e sicurezza, come il caffè o il cappuccino da ordinare di accompagnamento, anch’essi neri, lucenti, anch’essi così familiari e rassicuranti.

Le delicatezze ordinate, appoggiate sul tavolo, compongono un quadro di assoluta normalità e complicità pasticcera; quanto questi dolci quotidiani ispirano il buon umore e sono utili a superare tempi difficili, o la schizofrenia di una vita già imbolsita di impegni e doveri! Quale balsamo per l’anima!



E così si addenta, si addentra la forchetta nella morbidezza di velluto rosso, rilassano le guance nel cacao per risvegliare l’attenzione nel contrasto con la freschezza della crema di formaggio. Il lungo caffè americano amalgama tutto come l’ultimo sole di novembre durante le passeggiate sulle rive portellane. La cannella del cupcake scivola nella crema al formaggio, scaldando l’animo e sposando alla perfezione il cappuccino. Il tutto lascia assaporare un breve piacere che blocca le parole dinnanzi all’appagamento della pienezza, stretti nella sicurezza del sentirsi a casa, come quando a Natale siamo davanti al camino.

Lo vogliamo dire? I dolci e i caffè arrivano per scusa, sembrano un peccato da commettere, un buon proposito da tradire solo in occasioni speciali. Ma è proprio il piacere relegato ad un’insensata esclusività che ci rende soli e sommessi. Dunque, largo ai piaceri che si fan effige di quotidiane vesti, alla caffeina che sa far pendant con gloriose e succose fette di cake o di cup(cake).

Staccare pezzi di vita dall’albero dei piaceri è l’essenza stessa dell’umano essere, chi siamo noi per andarvici contro? La creatività più esosa ed esuberante è sempre stata guidata da qualche forma di dipendenza. La nostra, di noi appassionati di bar, pasticcerie e perché no diner immaginari di un’America sulla strada, è il dolce: la ricchezza, l’abbondanza di un semplice e bucolica torta. La pascoliana poetica delle piccole cose c’andrebbe a nozze!



Red Velvet è questo mood, quest’atmosfera da assaggiare, assieme in compagnia, da prolungare con i giusti ingred.. ops, accorgimenti! Ecco quindi i nostri per il post merenda:

Benessere per libro: I Racconti dell'Età del Jazz di F. Scotti Fitzgerald. Sono a nostro avviso indicati per riportarvi alle atmosfere in cui una torta come la red velvet pare sia nata. 11 novelle pubblicate nel 1922 che uniscono trama, ritmo e gusto. 

Benessere per musica: Hot Rod di Reuben Wilson (da Love Bug). Come non contemplare il jazz in quest’atmosfera soffusa. Ma jazz variopinti, energici, fantasiosi e avvolgenti come il cupcake alla cannella nel cappuccino.

Benessere per cinema: Baby Driver, di Edgar Wright. Un diner, storia di fughe, passioni, e malavita. Un film dove i dolci provati ci starebbero davvero bene in scena, dunque tanto vale provarli con questo ottimo film del regista de la Trilogia del Cornetto. A buon intenditor…

 
 

Red Velvet (bakery) Facebook

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...