Password dimenticata?

Rosso di sera, strange pomodoro in the night si spera!

Riot for Dinner: Revolutionary Meal #1

25Novembre2020

Con oggi inizia "Riot for Dinner: Revolutionary Meal", una nuova rubrica pubblicata ogni due settimane e scritta a quattro mani per unire due mondi davvero assai gustosi: quello della cucina e quello della cultura! Cibo, lettura, musica e cinema mixati assieme amabilmente, come nelle migliori ricette da acquolina in bocca.

Ogni episodio un ingrediente da cui partire, e consigli per ricette e per il giusto sound, visioni e parole a impreziosire il tutto. Per cena, ovviamente!


- Il Pomodoro -

Rosso e maturo lo immaginiamo il pomodoro che scatenò la rabbia di una delle partecipanti alla conferenza degli studenti socialisti tedeschi nel ’68. Il lancio di questo frutto segnò allora lo stacco di parte dei movimenti femministi da quelli socialisti.

Non che per altro il pomodoro sia nuovo a situazioni in cui il suo globo rossiccio sia adoperato come una pallina da tennis.

Lo si trova innocuo protagonista nello storico festival della Tomatina in Spagna e ancora più spesso come elemento di spicco tirato in ballo durante proteste e scontri. Si va da contestazioni strutturate come la “Boycott Wendy’s”, un movimento che per anni ha portato in piazza fiumi di lavoratori americani dei fast-food alla ricerca del salario minimo garantito e contro lo spostamento della produzione di pomodoro dal Messico agli Stati Uniti, fino ai lanci durante i comizi politici (tra gli ultimi volti noti ad esserselo visto lanciare ricordiamo l’ex ministro Matteo Salvini a Torre del Greco).

Sarà la reperibilità, sarà per l'effetto sanguinolento che fa appena si schianta, sarà per il colore che macchia, sarà per mille altri motivi ma a quanto pare il pomodoro è un vero re della protesta.

E allora, con questa rubrica sciuè sciuè, vi diamo gli spunti per celebrare codesto super food o meglio questa super riot solanacea.


Per una cena in rosso i nostri consigli cine / music / letterari sono:

-Ode al Pomodoro di Neruda: rimane da godersela nonostante sia diventato il mantra di una nota reclaim.

-Pomodori verdi fritti alla fermata del treno: si, ok, qui sono verdi ma di base guardatevi il film!

-Il Buono, il Brutto il Cattivo OST di Morricone: pomodoro, spaghetti…spaghetti western! Miglior binomio mai creato fra cucina, musica e cinema!


I nostri suggerimenti per un menù Webzine delivery service:

Aperitivo: succo di pomodoro ben pepato o bloody mary o americano (per via del color rosso fuoco)

Primo piatto: La pappa al pomodoro. Rigorosamente fatta con pane sciapo.

Secondo: torta lionese (un mix di pasta sfoglia, senape e pomodoro a fette che è  a prova di tempo e di capacità).

Dessert: pane e marmellata di pomodoro e vaniglia (la trovate alla pasticceria Le Dolomiti di Vittorio Veneto)

Buona cena!

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...