Password dimenticata?

Nero Su Bianco – Nuovo Singolo dei 99 posse

Dopo un anno dall'uccisione George Floyd i 99 Posse pubblicano un brano di denuncia che ci passa in rassegna le troppe vittime degli abusi di potere.

26Maggio2021

Le vite dei neri contano.

Dannazione che contano.

Il pezzo dei 99 posse “Nero su Bianco” fa ribollire il sangue di un odio, non prettamente mosso d’amore, per mutuare una frase della Posse di qualche decennio fa.

“Assale prepotentemente” una rabbia, che ben traspare dal volto smagrito di O’ Zulu, in un videoclip completamente in bianco e nero, corredato dalle cornici ad apertura e chiusura delle dichiarazioni riguardanti la morte di George Floyd, morto per asfissia causata da compressione al collo e alla schiena.

La repressione è un tema onnipresente nelle liriche della band, in senso di condanna politica, di lotta alla prevaricazione di uomini braccio-armati di uno Stato contro altri uomini e donne inerti, lasciati esamini in pozze di sangue sull’asfalto rovente di Genova, Ferrara, Minneapolis o su letti imbrigliati dall’odore chirurgico di Vallo della Lucania.

“Stesso rituale, tutti”, ripete il pezzo.

Tante sono le morti di cui si sa chi è Stato, sovente tumulate in fascicoli ricolmi di coltre polverosa, fermi su scrivanie di funzionari, ministri, giudici annoiati, burocrati impelagati tra i termini di prescrizione e memorie fluviali, ben lontani da qualsivoglia concetto – sociale – di giustizia, che in termini ‘sostanziali’, fuori da ogni manettarismo legalitario, imporrebbe l’uguaglianza nella libertà.

I morti che piangiamo in Italia ed all’estero sono accomunati da un punto nevralgico ben preciso: l’essere sfruttati, sottoposti, subordinati, schiacciati, asfissiati. “Fino a che non hai chiesto un lavoro e ti è stato chiaro che il nero sei tu”.

È questo il mood che si ritrova in tutto il pezzo. Riconoscersi fratelli, tra repressi, fino a che non si rialzano le ginocchia e…ricomincia lo show! (La rivoluzione? Ndr.)

 
 

Credits:

Brano scritto, musicato ed interpretato da 99 Posse

Additional vocals di Simona Boo

Chitarra: Giuseppe Spinelli

Produzione artistica: 99 Posse

Registrato da 99 Posse presso Katanga Studio - Napoli

Missato da Danilo Vigorito e 99 Posse presso Katanga Studio - Napoli

Masterizzato da Retrohandz

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...