Password dimenticata?

Dalle ceneri dei Controverso, una costola forma i La Griffe che esordiscono con l'ep "Hypno-Pop"

1Novembre2016

La Griffe
"Hypno-Pop"
Autopr. 2016


“Hypno-Pop” è l’ep di debutto autoprodotto dei La Griffe di Milano. Il cantante del trio Riccardo Vinciguerra e il chitarrista e seconda voce Daniele Perticaroli facevano parte entrambi dei Controverso e si sono ritrovati a percorrere una nuova strada assieme con l’auito, soprattutto nei live, del dj/producer Max Stanzione. Un disco che ha voglia di uscire: la sensazione di urgenza creativa per un periodo fatto di contenimenti è infatti ben presente. Questa è la forza dell’ep: diverse facce ed espressioni finalmente libere di esprimersi. L’elettronica è la novità per il loro sound che apre le braccia e si fa trasportare attraverso la dance e una densità pop. Amano inoltre i cantautori e così è facile ‘intrascoltare’ ballate e sfumature dell’immenso Fabrizio De Andre.
“Altrove” la malinconia del ricordo che arriva senza bussare dei momenti rappresentanti il passato che si sono chiaramente trasformati in pugni sullo stomaco che fanno male e basta. “Suoni” ricorda particolarità raffinate degli anni 80 della musica italiana che si avvicinava alla musica italiana. La canzone farà parte della colonna sonora del film di imminente uscita “Di Tutti i Colori” di Max Nardari, dove il gruppo partecipa anche al cast interpretando se stesso. “Where are you going” è il singolo che ha anticipato il disco ma anche un bellissimo video dove una ragazza – la modella Edi Tombari - dallo sguardo intenso appare in preda agli eventi che si susseguono alle sue spalle ma ne rimane immune e indifferente. Diversi spunti quindi in questo ep per un buon futuro. Staremo a vedere.

Francesca Ognibene

 
 

Commenti

Per inserire un commento devi effettuare il login utilizzando il modulo in alto a destra.

Sei nuovo? Registrati subito utilizzando il modulo di iscrizione che trovi qui.

CalendarioSherwood
MappaSherwood
loading... loading...